Step2 - Incontro con il team dei Ginecologi

Nel corso della consulenza con i Ginecologi verrà valutata la storia clinica della coppia dal punto di vista dell'infertilità, presa visione degli esami clinici effettuati in precedenza e di eventuali trattamenti pregressi di PMA, illustrate le procedure relative al trattamento di PMA e verranno fornite tutte le altre informazioni che la legge 40/2004 contempla.

Nella stessa seduta verrà inoltre effettuata una visita ginecologica ed una ecografia pelvica, per valutare l’utero, gli annessi e la riserva ovarica della paziente. Verranno infine prescritti una serie di esami ematochimici e strumentali per completare l’iter diagnostico, che riguarderanno sia il partner femminile che maschile, e che saranno propedeutici per la scelta del programma successivo.

I temi che sono stati oggetto di discussione nel colloquio vengono riassunti in un documento di consenso informato specifico per la parte di PMA, che viene firmato dai pazienti.

Una psicologa è a disposizione della coppia per affrontare le problematiche psicologiche che possono scaturire dall'adesione del programma di procreazione medicalmente assistita.

Se la coppia decide di sottoporsi a quanto prospettato dal medico in sede di consulto, si procede all'esecuzione del trattamento di PMA.

Condividi

Tags